Lecce è la città che viene soprannominata Capitale del Barocco. Ricca di sontuosità monumentali frutto dell’inventiva degli artigiani e dei maestri scalpellini del XVII secolo, Lecce rifiorisce nei suoi angoli ed anfratti in fantastiche creazioni artistiche ed architettoniche.
La città di Lecce vive in un eterno spettacolo di giochi di luce che si riflettono sulla dorata pietra leccese delle facciate delle Chiese, dei palazzi storici, delle creature oniriche e degli stemmi nobiliari.
La grande piazza duomo abbraccia turisti e pellegrini incantandoli con le sue imponenti bellezze: la torre del campanile, la facciata del Palazzo Arcivescovile e della Cattedrale Metropolitana di Santa Maria Assunta.

Gallipoli è la Perla dello Ionio, le sue bellezze artistiche e naturali provocano un forte impatto emotivo alla vista dei visitatori.
Il litorale costiero è scandito da scogliere ricche di vegetazione e da spiagge dalla fine sabbia dorata.
La città vecchia di Gallipoli è famosa per le sue antiche Chiese barocche luogo di culto per le corporazioni artigiane, i suoi palazzi nobiliari rinascimentali, i tipici balconi fioriti ed ornati con fregi che si possono ammirare tra le stradine del centro storico.
Degne di nota sono la Basilica Concattedrale dedicata a Sant’Agata in stile barocco e la Fontana Ellenistica sita fra la città vecchia e la città nuova nei pressi del Ponte Giovanni Paolo II.

Otranto è la città più a est d’Italia e congiunge storicamente Oriente all’Occidente, è la prima città italiana a salutare il sole che sorge ogni giorno.
La costa idruntina alterna grandi tratti sabbiosi a tratti rocciosi a strapiombo sul mare entrambi circondati da lussureggiante macchia mediterranea.
Il suo affascinante centro storico è costituito dalla presenza delle strutture e degli edifici medioevali: gli imponenti bastioni a ridosso sul mare, il Castello Aragonese, la cattedrale di Santa Maria Annunziata, bellissimo esempio di stile romanico-gotico pugliese con all’interno il più grande mosaico d’Europa.

Il capo di Santa Maria di Leuca, detta De Finibus Terrae, è il lembo estremo della Puglia.
Una scogliera protesa verso Oriente abbraccia la città che è protetta da un’insenatura, intorno vi sono numerose grotte carsiche, visitabili via terra e via mare e dove è possibile anche fare delle bellissime immersioni.
Tipiche della città sono le bellissime ville della fine del XIX secolo che fecero di Santa Maria di Leuca un’importante meta turistica e il faro di Santa Maria di Leuca da cui si può godere di una splendida vista panoramica.